Thor dio del fulmini

Thor dio dei fulmini è uno degli dei nordici en la mitologia norrena caratterizzati dalla sua forza, era responsabile per la protezione dei contadini, fuoco, architettura e gioventù, i suoi genitori erano Odino e Jörds, sua moglie era Sif, a seguito di questo matrimonio sono nati i suoi figli, Magni, Modi e Trud.

La figura di questa divinità era rappresentata da un uomo con un martello nella mano destra, che ha usato nelle guerre con il fratello Balder e suo padre Odino.

thor3 - Thor dio del fulmini

Thor

Uno dei doni che questo dio possedeva era il controllo del clima e la natura per consentire agli agricoltori di avere un buon raccolto. Allo stesso modo, era caratterizzato dall’essere giusto e onesto, ma con un carattere molto pauroso.

Questo dio viveva in un palazzo chiamato Bilskirner nel regno Thrudvang di Asgard, il suo più grande hobby era quello di uccidere i giganti con il suo martello.

 Thor e il re Thrym

Un giorno si svegliarono e quando non riuscì a ottenere il suo martello divenne sospettoso di suo fratello Loki, che gli assicurò che i giganti sapevano che lo aveva preso.

Fu allora che Thor decise di indossare un costume piumato della dea Freya per volare nel regno dei giganti.

Una volta arrivato, si rese conto che il suo martello era stato rubato dal re Thrym, che aveva chiesto la mano di Freya in cambio del martello, che Thor aveva accettato.

Ma, in realtà, Thor si travestiva da Freya per ingannare il re e il giorno del ricevimento si esponeva e uccideva il re insieme ad altri giganti.

Tuttavia, nonostante la forza che possedeva questa divinità, non riuscì a sopravvivere alla sua lotta con il serpente di Midgard durante il Ragnarok (la fine del mondo).