Odino dio della saggezza, guerra e morte

Odino è riconosciuto come il dio capo di tutti gli dei nordici e padre di molti dei come Thor e Balder, la magnificenza del suo potere lo fa essere riconosciuto come il dio della saggezza, della guerra e della morte, dandogli la supremazia su tutti gli altri dèi nordici e gli abitanti di Asgard.

Odino, il re di Asgard

odin2 - Odino dio della saggezza, guerra e morte

É il dio principale tra tutti gli dei nordici, cui è stato anche attribuito il nome di Wotan o Woden nei popoli germanici, indipendentemente dal nome questa divinità è superiore a tutti gli dei e contiene in sé tutto il potere anche sui nove mondi di quelli a cui si riferisce la mitologia scandinava.

Origine dell’umanità

Riferendosi agli dei nordici, si racconta l’origine dell’umanità dalla battaglia combattuta da Odino e dai suoi fratelli contro il gigante Ymir.

Dal corpo di questo gigante hanno plasmato il mondo creando terra, fiumi, oceani, rocce, montagne, vegetazione ed è stato in questo modo che le scogliere hanno preso forma.

Dopo la creazione del mondo, il primo uomo e la prima donna sono creati, quindi Odino è riconosciuto come il padre dell’umanità.

Il dio della saggezza

odin - Odino dio della saggezza, guerra e morte

Il grande saggio, conoscitore di tutte le cose e sacerdote antico, sono solo alcuni dei titoli con cui gli viene concesso.

Oltre ad essere uno dei più antichi degli dei nordici, gli viene riconosciuto tutto il sapere grazie al sacrificio che fece, gettando l’occhio sinistro nel pozzo o nella fonte di saggezza di Mimir, che si dice sia stato il modo in cui ha usato per accedere alla saggezza infinita.

Odino dio della guerra e della morte

Anche se ci sono altre divinità nordiche con divinità guerriera, Odino oltre ad essere il dio nordico della guerra è anche il padre della vittoria, decide il destino delle battaglie e a chi verrà attribuita la vittoria.

Egli è anche chiamato il padre degli eletti, dal momento che secondo la mitologia tutti i guerrieri caduti diventano i figli adottivi di Odino.

Gli eroi caduti erano ricercati dalle Valchirie, come sono note le divinità femminili inviate dallo stesso Odino a salvare i morti in battaglia e a portarglieli nella sala di Valhalla dove condivideranno la loro festa.