Imeneo, dio del matrimonio

Conosciuto anche come Himen, era incaricato di sovrintendere alle cerimonie matrimoniali.

Era considerato il figlio di Dioniso e Afrodite, anche se altre storie attribuiscono la sua paternità ad Apollo e alla musa Calliopio, si diceva che Imen debba partecipare a tutti i matrimoni per portare fortuna.

Molti sostenevano che se la divinità non fosse apparsa alla celebrazione, questo avrebbe portato conseguenze disastrose per la sposa e lo sposo, quindi è stato uno degli dei greci che era sempre nei matrimoni.

Molto spesso tutti gli invitati gridavano il suo nome e lo invocavano.

imeneo

In questo modo, avrebbero assicurato la presenza del dio e portato fortuna alla sposa e allo sposo, oltre a ciò, ad Imeneo furono offerte offerte offerte di latte, cibo e vino all’inizio o alla fine del matrimonio in segno di gratitudine.

Anche se descritto come un dio, Imeneo ha anche una concezione mortale.

Altre versioni della sua storia lo collocano come un povero ragazzo di Atene.

Innamorato di una ragazza benestante, era impossibile per Imeneo avvicinarsi a lei a causa della sua povertà. Per avvicinarsi alla sua amata, ha dovuto vestirsi come una donna e andare al rituale Eleusis dove solo le donne sono andate.

Prima di arrivare al luogo del rito, la barca dove soggiornavano gli Imenei e le donne veniva dirottata dai pirati. Facendo bruciare il coraggio delle ragazze, escogitarono un piano e insieme riuscirono a uccidere i loro rapitori. Imeneo promesso di riportarli ad Atene, a condizione che egli avrebbe sposato uno di loro.

In questo modo il ragazzo ha potuto essere con l’amore della sua vita che avrebbe perseguito così tanto. Al suo ritorno ad Atene, l’intera città lo vide come un eroe e celebrò un grande matrimonio in suo onore.

Un’altra versione della sua storia racconta che era figlio di Magnes e che Apollo si era innamorato di lui quando lo vide.

Famiglia e figli

Non vi è alcuna storia che indichi l’esistenza di un matrimonio da parte di Imeneo essere un dio. Non si sa nemmeno se avesse dei discendenti.