Chronos e l’origine dell’universo

Secondo la mitologia greca, crono è il dio del tempo che regnò prima che l’universo è stato creato, è solitamente conosciuto anche con il nome di Eone o Aione, è un dio primordiale, cioè uno dei primi a nascere, è chi conduce la rotazione della terra, il cielo e il passare del tempo, ha promosso anche la creazione dell’universo.

Chronos e l’origine dell’universo

Si dice che grazie all’unione tra crono e Ananke (dea dell’inevitabile) l’uovo primordiale fu diviso in tre parti, terra, mare e cielo, con il risultato di creare l’universo in modo ordinato.

Da questo si riconosce che questa unione eterna rappresenta le forze del destino e del tempo.

Pertanto sono considerati l’origine di altri dèi, tra cui il potente Zeus, padre di tutti gli dèi.

cronos de rubens - Chronos e l'origine dell'universo

I vostri bambini

Dall’unione con Anankeh nacquero tre figli, Ether, Erebus e Fanes, tutti considerati dèi primordiali.

Altre fonti indicano che le Ore, Hemera e Kairos, sono i suoi figli.

Iconografia

E’ raffigurato come un dio con un serpentino serpentino a tre teste, una di un uomo, l’altra di un leone e l’altra a forma di toro, d’altra parte nelle immagini greco-romane potrebbe essere visto a crono come un uomo che gira la ruota zodiacale.

Può anche essere visto come un uomo molto anziano con una lunga barba bianca, associando la sua immagine a quella di Zeus.