Asclepio, il Dio greco della medicina

Asclepio o Asclepio è un dio minore che fa parte della mitologia greca, essendo riconosciuto come il dio della medicina e della guarigione. A causa della precedente in Grecia fu venerata con insistenza nei santuari, tra i quali spicca l’Epidauro del Peloponneso, luogo da cui si diede un vero e proprio sviluppo alla scuola di medicina.

asclepio2 170x300 - Asclepio, il Dio greco della medicina

Come curioso fatto si dice che la famiglia di Ippocrate facesse parte dei discendenti di questo dio, uno dei motivi per cui si spiegano le capacità di Ippocrate nel campo della medicina.

Il Dio Asclepio

Per quanto riguarda gli attributi di Asclepio come dio greco, era sempre raffigurato con serpenti arrotolati sul suo bastone, corone d’alloro, ananas, un cane o una capra. Comunque, il più comune è sempre stato il serpente, perché secondo gli esperti, questo è un animale che vive sulla terra e anche al suo interno.

Asclepio, il dio greco della medicina

Il dono che rende speciale il dio Asclepio è la sua capacità di guarire, oltre ad essere un grande conoscitore della vegetazione e delle piante officinali.

asclepio 300x234 - Asclepio, il Dio greco della medicina

Origine di Asclepio

La storia ci dice che suo padre era Apollo e sua madre era incoronata (in alcune versioni noto come Arsinoe). Fin da bambino, il centauro Chirone lo educò a imparare tutto ciò che riguardava l’arte della guarigione, utilizzando soprattutto piante medicinali.

Tale era l’abilità che si racconta nel mito di Asclepio che questo personaggio è arrivato a, che è stato in grado di ripristinare la vita ai morti. In risposta, Zeus, un po ‘paura di vedere il disabitata di seguito, ha deciso di ucciderlo con un fulmine. Come risultato andò in cielo per diventare una divinità.